quel piccolo volto

l’incanto

poi finisce dentro scatole

in fretta

della mente

e degli ostacoli,

mi piacciono i tuoi occhi azzurri

e quel piccolo volto

bagnato

e ti ascolto attento

in questo secolo che rimane,

le crepe nel muro

s’allargano

e vedi movimenti dentro

di formiche veloci

fuggenti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: