vacanze nel niente

ma i colori

posso solo immaginarli

azzurro lo sfondo

del mare

il bianco del respiro

il rosso intenso

del sangue che scorre,

portati le mani sul viso bagnato

dalle lacrime

e dalla delusione

dell’amico che intravedevi

dal nemico che evitavi

laggiù cala il sole prima

e la morte.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: